Mettere in gioco il passato

25,00

La “public history” esce dal mondo accademico e può far dialogare attori diversi.
In “Mettere in gioco il passato” la curatrice Chiara Asti presenta gli interventi di alcuni operatori del mondo ludico che affrontano differenti aspetti del problema: Historia Ludens, Wargame storico, videogame, gioco di ruolo storico….
Come documentazione vengono citati alcuni giochi in relazione a quattro eventi storici:
il Risorgimento, la Prima Guerra Mondiale, la Seconda Guerra Mondiale, la Guerra Fredda.
Prefazione illuminante di Emiliano Sciarra; ricche ludografie e bibliografie.

Edizioni Unicopli; pagg. 327;

Categoria:

Descrizione

La “public history” esce dal mondo accademico e può far dialogare attori diversi.
In “Mettere in gioco il passato” la curatrice Chiara Asti presenta gli interventi di alcuni operatori del mondo ludico che affrontano differenti aspetti del problema: Historia Ludens, Wargame storico, videogame, gioco di ruolo storico….
Come documentazione vengono citati alcuni giochi in relazione a quattro eventi storici:
il Risorgimento, la Prima Guerra Mondiale, la Seconda Guerra Mondiale, la Guerra Fredda.
Prefazione illuminante di Emiliano Sciarra; ricche ludografie e bibliografie.

Edizioni Unicopli; pagg. 327;

Informazioni aggiuntive

Pagine

327

ISBN

9788840020860

Note

Prefazione di Emiliano Sciarra