Dama

4,50

Saremo sorpresi dalle numerose versioni che esistono del gioco. Dama italiana, internazionale, inglese, spagnola, russa, turca…

L’ origine del gioco risale al “Medioevo (forse in Provenza nell’ XI sec.) quando si è sviluppato un gioco molto simile alla Dama moderna, probabilmente come risultato del tentativo di praticare il gioco dell’ Alquerque su una scacchiera.”

La curiosità aumenta con la presentazione delle diverse varianti e l’ aggiunta della Dama cinese/Halma. Si conclude con l’African Queen, personale interpretazione della Dama ideata da Alex Randolph.

Descrizione

Saremo sorpresi dalle numerose versioni che esistono del gioco. Dama italiana, internazionale, inglese, spagnola, russa, turca…

L’ origine del gioco risale al “Medioevo (forse in Provenza nell’ XI sec.) quando si è sviluppato un gioco molto simile alla Dama moderna, probabilmente come risultato del tentativo di praticare il gioco dell’ Alquerque su una scacchiera.”

La curiosità aumenta con la presentazione delle diverse varianti e l’ aggiunta della Dama cinese/Halma. Si conclude con l’African Queen, personale interpretazione della Dama ideata da Alex Randolph.

Informazioni aggiuntive

Autore

,

Pagine

62

ISBN

9788887766080